Ricerca
Home Blog del Vino Festa del papà
Il carrello è vuoto.
Venerdì 19 Marzo 2010 10:38

Festa del papà

FESTA DEL PAPÀ: PER 1 SU 4 IL REGALO È UNA BOTTIGLIA DI NETTARE DI BACCO. E COLDIRETTI CONSIGLIA L’ABBINAMENTO TRA CARATTERE DEL BABBO E TIPO DI VINO

Per la Festa del Papà, come peraltro anticipato ieri anche da un articolo di WineNews, il vino è il regalo scelto in almeno un caso su quattro. Lo dice la Coldiretti, per San Giuseppe (il 19 marzo), che per aiutare nella scelta tra i molti grandi vini che offre il nostro Paese, ha messo a punto un vademecum che abbina i caratteri dei fortunati papà alle diverse caratteristiche dei vini. E così, se a quello severo è consigliabile il dono di una bottiglia di Freisa per addolcirlo, a quello aristocratico sarà gradita una bottiglia di Rosso di Montalcino. Un’austera Barbera al genitore divertente e una buona bollicina al papà sempre esigente. Ma se si vuole addolcire un papà brusco - conclude la Coldiretti - una Malvasia delle Lipari è la bottiglia giusta, come lo sarà per un papà un po’ geloso una di vellutata Monica di Sardegna, mentre per un papà eroico e sempre disponibile un piacevole Traminer sarà il miglior premio.

Focus - Ad ogni papà il vino giusto … Parola di Coldiretti ...
Dolce - Ammandorlato: amaro e dolce in equilibrio per dare pepe al babbo - Trebbiano d’Abruzzo
Eroico - Aromatico: un vino molto piacevole per un grande papà - Traminer (Trentino Alto Adige)
Giovanile - Austero: un grande vino ancora giovane per farlo crescere un po’ - Barbera (Piemonte)
Simpatico - Brusco: un vino aspro ma non sgradevole per un papà divertente - Lambrusco di Sorbara (Emilia Romagna)
Imprevedibile - Caldo: un vino pieno e ben strutturato per il papà delle sorprese - Sassella (Lombardia)
Paterno - Deciso: vino di qualità al primo impatto per un papà meritevole. - Cirò (Calabria)
Impulsivo - Di carattere: per domare il papà che non ne fa passare una - Chianti (Toscana)
Brusco - Dolce: per un papà meno ruvido - Malvasia delle Lipari (Sicilia)
Tenero - Elegante: vino pregevole e armonico per renderlo un po’ più severo, ma non troppo. - Aglianico del Vulture (Basilicata)
Malleabile - Equilibrato: vino armonico per un papà sempre pronto - Orvieto Classico (Umbria)
Disordinato - Fine: vino di pregevole qualità per farlo diventare più ordinato -Locorotondo (Puglia)
Puntuale - Fruttato: perché papà non si arrabbi troppo se tardiamo sabato sera - Verduzzo dorato (Friuli Venezia Giulia)
Dormiglione - Nervoso: vino di sensazioni briose e vivaci per svegliare papà - Vernaccia (Sardegna)
Geloso - Passito: vino ricco di zucchero per addolcirlo quanto basta - Vinsanto
Ombroso - Profumato: odore intenso, netto, persistente per rallegrare papà - Cinque Terre (Liguria)
Assente - Rotondo: vino pieno e morbido per ricordargli che ci siete - Est! Est! Est! (Lazio)
Esigente - Spumante: un vino frizzante e fresco per renderlo più disponibile - Prosecco (Veneto)
Ritardatario - Secco: un vino gradevole e delicato per richiamarlo alla puntualità - Biferno (Molise)
Irascibile - Fresco: vino asciutto e delicato per calmarlo quando ci vuole - Falerno (Campania)


Questo portale e il suo blog non rappresentano una testata giornalistica e non possono considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini e le notizie inserite sono tratte in parte da Internet (e per tanto ritenute di pubblico dominio) e in parte dalle aziende inserite; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarcelo specificando la violazione via e.mail e saranno subito rimosse.