Ricerca
Home Produttori Torre a Oriente
Il carrello è vuoto.

Torre a Oriente

Valuta questo articolo
(0 voti)

L’ordinamento produttivo principale è quello vitivinicolo con trasformazione e imbottigliamento di parte della materia prima aziendale. Alla produzione di vini si affiancano quella di  grappa ed olio extravergine di oliva

Torre a Oriente nasce per la passione per la terra ed il frutto ma soprattutto per il piacere di sentire nel bicchiere tutto quello che le vigne ed il loro terroir possono esprimere quando in viticoltore le lavora con amore.

L’obiettivo principale è quello di vedere crescere ed evolversi il territorio del Taburno e di conseguenza tutti i suoi prodotti. Colline ridenti e ben esposte madri di prodotti che  nulla hanno da invidiare ai grandi vini della storia italiana ed internazionali.

L’AZIENDA è inserita nel contesto del massiccio del Taburno terroir  ideale  per la coltivazione della Falanghina e dell’aglianico. Si estende su una superficie di circa 10 ettari vitati. I vigneti sono costituiti da impianti a contro spalliera tutti regolarmente iscritti alle doc Sannio e Taburno. Le cui cultivar sono aglianico e falanghina. L’azienda è sede di ricerca con campi sperimentali per lo studio della corretta gestione della chioma, della natura geo-pedologica dei suoli e degli effetti dell’inerbimento spontaneo e artificiale. La gestione delle vigne risulta in funzione del prodotto che TORRE A ORIENTE intende produrre, si passa da rese per ettaro di 120 ql a rese di 50 ql con forma di allevamento che passa dal guyot semplice, al guyot bilaterale al cordone speronato.
L’Azienda produce circa 30.000 bottiglie di vino/anno, tutte con uve aziendali. Accanto la produzione di uve e vino si affianca quella di grappe di aglianico ed olio extravergine di olive ottenuto da varietà ortice, ortolana, leccino.
Le olive sono raccolte a mezza invaiatura con agevolatori meccanici e molite nell’arco delle 12 ore. Il sistema di estrazione è con frangitore a martelli per preservarne tutte le caratteristiche ed esaltare l’amaro ed il piccante dei polifenoli.

Produzione


SIRIANA Falanghina del Taburno DOC, vinificata in purezza, criomacerata.
Alla vista si presenta limpido, di colore giallo con leggeri riflessi verdolini. Dal punto di vista olfattivo, si presenta molto complesso, sia fruttato che floreale, con tipici sentori di salvia e spiccate note di ananas, pesca bianca e biancospino. Conserva un buon grado di acidità, tipica di tale vitigno, strutturato e molto equilibrato al gusto.

BIANCUZITA Sannio Falanghina DOC, vinificata in purezza, 20 % del prodotto in barrique di rovere francere a tostatura leggera.
Alla vista si presenta limpido, di colore giallo con riflessi ambrati. Dal punto di vista olfattivo si presenta molto complesso con note leggere di caffè, vaniglia e liquirizia che non sovrastano però i tipici sentori fruttati. Conserva un buon grado di acidità, tipica di tale vitigno è strutturato e molto equilibrato al gusto, conferma tutte le premesse olfattive.

GIOCONDA Beneventano IGT falanghina.
Limpido, di colore giallo con leggeri riflessi dorati. Complesso dal punto di vista olfattivo con tipici sentori di frutta bianca, note di banana, ananas. Conserva la tipicità della falanghina ed un buon equilibrio al gusto.

ROSINELLA Aglianico del Taburno rosato DOC, vinificato in purezza.
Alla vista si presenta limpido, di colore rosa intenso con riflessi violacei tipici del vitigno. All’olfatto risulta complesso e gradevole con spiccate note di  rosa canina, ciliegia e amarena che si riscontrano anche al gusto. Buon corpo, morbido ed equilibrato.

JANICO Beneventano IGT Rosso, Aglianico vinificato in purezza.
Alla vista si presenta limpido, di colore rosso rubino tendente al violaceo. All’olfatto è sia fruttato che speziato, con spiccatissime note di frutti rossi,  soprattutto amarena. Elegante, morbido, caldo ed avvolgente al palato.

U’BARONE Aglianico del Taburno rosso DOC, vinificato in purezza, 12 mesi di barrique.
Alla vista si presenta limpido, di colore rosso rubino tendente al violaceo e con riflessi amaranto. All’olfatto è complesso, con spiccati sentori di vaniglia, tabacco e cioccolato e note di frutta (amarena). Elegante, morbido, caldo ed avvolgente al palato.

DON CURZETTO cru di Aglianico del Taburno rosso, vinificato in purezza.
Alla vista si presenta di colore rosso rubino tendente al violaceo e con riflessi amaranto. All’olfatto è complesso, con spiccati sentori di vaniglia, liquirizia, caffè e note dolci che non nascondono, nonostante il lungo affinamento in barrique (18 mesi) ed in bottiglia (12 mesi) note ancora molto spiccate di frutta (ciliegia matura, frutti di bosco, ribes nero). Elegante, morbido, caldo e vellutato.


PREMI RICEVUTI

Premio “Bere bene” del Gambero Rosso (Janico), premio “vini da non perdere” di “Vini buoni d’Italia”2010, (Don Curzetto), Gran menzione, Vinitaly 2010 (U’ Barone)

 

Contatti:

AZIENDA AGRICOLA TORRE A ORIENTE di Patrizia Iannella
LOC. MERCURI   I , 19 TORRECUSO (BENEVENTO)
0824874274
0824874376
NNLPRZ75E46A786L

01251570626
www.torreaoriente.eu

Ultima modifica Mercoledì 06 Aprile 2011 13:30

Galleria immagini

Continua in questa categoria: « Mongetto Azienda Agricola - Monferrato
Login to post comments

Questo portale e il suo blog non rappresentano una testata giornalistica e non possono considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini e le notizie inserite sono tratte in parte da Internet (e per tanto ritenute di pubblico dominio) e in parte dalle aziende inserite; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarcelo specificando la violazione via e.mail e saranno subito rimosse.