Ricerca
Home Blog del Vino
Il carrello è vuoto.
Blog del Vino
Esportazioni di vino americano – aggiornamento 2010  tratto da inumeridelvino Il Wine Institute ha messo online i dati delle esportazioni americane di vino 2010, che vedono il vino a stelle e strisce toccare un nuovo record: gli introiti dei produttori di vino dalle vendite estere hanno raggiunto USD1.1 miliardi, con un incremento del 25% rispetto all’anno di crisi, il 2009. L’incremento e’ tutto da legare al miglioramento del prezzo mix, dato che in termini di volume l’export e’ rimasto all’incirca stabile a 4.25 milioni di ettolitri (+2%). Da cio’ ne deriva un prezzo-mix in forte miglioramento, da circa 2.18 dollari…
VINO 2010 - I vini piacentini in vetrina a New York tratto da consorziopiacenzalimentare.comNel quadro delle iniziative in favore del vino italiano sui mercati internazionali, il Consorzio Piacenza Alimentare ha promosso e contribuito alla partecipazione di alcune aziende consorziate del settore dei vini (Molinelli, Zerioli, Cantine 4 Valli, Il Poggiarello) alla 3° edizione del progetto Italian Wine Week 2011 - VINO 2011 che si è conclusa da pochi giorni.L'iniziativa è stata organizzata dall'ICE di Roma in collaborazione con l'Ufficio di New York e ha visto un'articolata azione in favore del vino italiano e specifiche attività collaterali con l'obiettivo di consolidare…
Le esportazioni di vino hanno beneficiato di una ulteriore accelerazione in giugno (+12%) e hanno chiuso il semestre con un progresso di poco superiore al 9%. Dove stanno le buone notizie? La situazione sembra essere piu’ equilibrata, con un recupero degli spumanti guidato dai volumi e una stabilizzazione del vino sfuso. I vini imbottigliati continuano a crescere (+13% in giugno) ora trainati dalle vendite americane (il cambio quest’anno ci aiuta, bisogna ricordarselo), mentre la Germania dopo aver sostenuto l’export e’ in fase di stabilizzazione (-1% a maggio, +8% a giugno). La novita’ forse e’ che il mercato giapponese comincia a…
  MUELLER THURGAU E TERRITORIO: IL FUTURO HA UN CUORE ANTICO (www.enopress.it). Riceviamo da Piero Valdiserra della Rinaldi Holding e volentieri pubblichiamo un 'digest' del suo intervento dedicato al marketing territoriale in occasione del Convegno di Cembra (TN) sul Mueller Thurgau. La XXIII Rassegna Vini Müller Thurgau ha ospitato nelle sale di palazzo Maffei in Cembra il convegno "Chi va piano non va sano e non va lontano. Evoluzione dei tempi e delle strategie nel marketing del settore vitivinicolo." L’obiettivo principale di questa tavola rotonda è stato quello di cercare di comprendere quale sia l’evoluzione del ruolo del marketing in…
Considerazioni chiave: - La vendemmia 2009 e’ stata molto positiva: +10% contro -2% per l’Italia nel suo complesso e circa il 6% sopra la media degli ultimi 5 anni. - Reggio Emilia, Modena e Piacenza hanno incrementato la produzione del 18.2%, 18.9% e 28% rispettivamente. Rispetto ai 5 anni passati, la miglior produzione e’ stata quella di Piacenza, +9%. - Le superfici vitate si riducono di 1000 ettari circa. L’unica provincia con la superficie in crescita e’ Piacenza - La produzione di vini DOC continua a crescere in rapporto al totale e raggiunge il 25% (23% nel 2005), a discapito…
1 MILIONE DI ENOTURISTI, SOPRATTUTTO GIOVANI TRA I 20 E I 30 ANNI, CON UNA DECISA PRESENZA FEMMINILE, SEMPRE PIÙ ORGANIZZATI VIA INTERNET: ECCO IL PUBBLICO CHE HA SEGNATO IL SUCCESSO DI “CANTINE APERTE” 2010 tratto da winenews.it Crescono i turisti di BaccoOltre 1 milione di enoturisti, soprattutto giovani tra i 20 e i 30 anni, con una decisa presenza femminile: ecco i numeri del successo di “Cantine Aperte” 2010, con un gran numero di enoappassionati che il 31 maggio ha fatto visita alle 900 cantine del Movimento Turismo del Vino . “Il pubblico è cresciuto sul 2009 - a…
NO ALLA SVENDITA DI GRANDI QUANTITÀ DI VINO A PREZZI TROPPO BASSI, E NUOVE STRATEGIE DI RILANCIO E PROMOZIONE. MARCO CAPRAI, GUIDA DELLA CANTINA CHE HA RILANCIATO IL SaGRANTINO NEL MONDO, CONTRO L’OPERATO DEL CONSORZIO DI TUTELA VINI DI MONTEFALCO tratto da www.winenews.it Marco CapraiCon la nuova legge 164, i Consorzi di tutela delle denominazioni del vino italiano hanno cambiato radicalmente pelle. Obbligati a lasciare il ruolo di esecutori dei controlli, che passa ad enti terzi, dovranno occuparsi della promozione dei vini, dei produttori e dei territori che gli sono affidati. E se per fare i controlli la strada era…
  15/05/2010  tratto da Consorzio Piacenza Alimentare Soddisfazione per l'edizione 2010 di CIBUS Parma   Si è conclusa questo giovedì l'edizione 2010 della fiera biennale CIBUS Parma dedicata al settore agroalimentare, che ha fatto registrare un'affluenza di circa 60.000 visitatori (con un aumento esponenziale degli operatori esteri) e buoni risultati sia per le aziende espositrici sia per i buyer. C'è una marcata soddisfazione anche tra il nutrito numero di aziende piacentine aderenti al Consorzio Piacenza Alimentare che, grazie al patrocinio della Camera di Commercio di Piacenza, ha organizzato uno spazio collettivo di circa 200 mq, coinvolgendo il Consorzio Vini Doc…
Verona - 07 Aprile 2010 fonte: www.winenews.it INCHIESTA WINENEWS - INVESTIRE NONOSTANTE LA CRISI: GLI ESEMPI VIRTUOSI DI CANTINE CHE, PUR IN CONGIUNTURA ECONOMICA NEGATIVA, NON HANNO SMESSO DI PUNTARE SU INFRASTRUTTURE, RICERCA E RISORSE UMANE … IL BORSINO DEI MERCATI E LA SCHEDA SUL VINO Affrontare la crisi come opportunità di sviluppo: ci sono nel mondo del vino italiano esempi virtuosi di aziende che, nonostante la congiuntura economica negativa, non hanno mai smesso di puntare su infrastrutture, ricerca e risorse umane. Da Antinori a Bellavista, da Castello Banfi a Arnaldo Caprai, da Umani Ronchi a Planeta, da Venica &…
Esportazioni di vino italiano – aggiornamento gennaio 2010 fonte: inumeridelvino.it   Le esportazioni di vino hanno registrato un segno positivo anche in gennaio, corredato questa volta da una chiara inversione di tendenza del segmento degli spumanti e da una accelerazione delle esportazioni di vino imbottigliato. I grafici qui di seguito attaccati mostrano meglio di ogni parola quello che sta capitando, e cioe’: (1) la graduale ripresa del valore dell’export, che sembra avere toccato il punto di minimo a novembre 2009, in ragione d’anno; (2) la graduale stabilizzazione del prezzo mix delle esportazioni che e’ tornato sotto EUR1.8 al litro, su…
15/03/2010 Rinnovato il Consiglio Direttivo del Consorzio Piacenza AlimentareIl Consiglio direttivo del Consorzio Piacenza Alimentare in occasione della sua ultima seduta ha confermato il Presidente in carica, Rag. Rebecchi Giovanni, e nominato il Cav. Sante Ludovico come Vice-Presidente. Il Consiglio Direttivo del Consorzio, inoltre, risulta così composto: Giarola Stefano, rappresentante dell'azienda Giarola Savem Srl; Dallagiovanna Sergio per la ditta Molino Dallagiovanna G.R.V. Srl e Perini Massimo, per la Cantine 4 Valli Srl. Fanno inoltre parte del Consiglio Direttivo in rappresentanza dei soci sostenitori il Dott. Luca Groppi (Confindustria Piacenza) e il Dott. Rinaldo Onesti (Confcooperative Piacenza).Nella medesima occasione è stato…
New York - 01 Aprile 2010 Fonte: winenews.it RAPPORTO USA: ECCO COME STA ANDANDO UNO DEI MERCATI DI RIFERIMENTO PER IL VINO ITALIANO ALL’INDOMANI DELL’ANNUS HORRIBILIS 2009. I PUNTI DI FORZA E DI DEBOLEZZA SECONDO LEONARDO LOCASCIO, PRESIDENTE DI WINEBOW, UNO DEI PIÙ IMPORTANTI IMPORTATORI   Cosa riserva agli imprenditori del Bel Paese enoico il mercato statunitense, dopo l’annus horribilis 2009? A ben guardare il bilancio del vino italiano negli Usa, Paese epicentro della crisi economica mondiale, non è stato così drammatico o, almeno, ha evidenziato un risultato contrastante, chiudendosi con un +13% in quantità e -11% in valore (dati:…
Fonte: i numeri del vino. Oggi scrivo un post che mettera’ il buon umore ai nostri esportatori di vino. Si tratta dell’analisi condotta da OEMV sulle importazioni di vino in Norvegia. Come voi sapete la Norvegia e’ un mercato piuttosto importante per il mondo del vino, in quanto combina una serie di interessanti caratteristiche, e cioe’: i norvegesi sono molto ricchi (petrolio) e quindi tendono a bere bene; i norvegesi hanno una cucina molto elaborata e di elevato livello (ne sono testimone); ai norvegesi piace il vino, che da loro non si produce (“poverini”, sono solo pieni di petrolio). Quindi,…
11/03/2010 Ottime notizie per i vini piacentini, e in particolare per il Gutturnio Doc. Questo infatti è quanto emerge da una recente ricerca Iri-Infoscan che verrà ufficialmente presentata in occasione del prossimo Vinitaly in Aprile. Il nostro Gutturnio si posiziona all'ottavo posto nella classifica dei vini Doc che nel 2009 hanno incrementato le vendite maggiormente rispetto all'anno precedente, registrando un +13,3%. Così facendo, il Gutturnio Doc ha superato alcuni vini commercialmente forti tra cui il Bonarda (in parte anch'esso tra i Doc Piacentini, seppure non in esclusiva come il Gutturnio) e i Castelli Romani. Questo notevole risultato del Gutturnio si…
FESTA DEL PAPÀ: PER 1 SU 4 IL REGALO È UNA BOTTIGLIA DI NETTARE DI BACCO. E COLDIRETTI CONSIGLIA L’ABBINAMENTO TRA CARATTERE DEL BABBO E TIPO DI VINO Per la Festa del Papà, come peraltro anticipato ieri anche da un articolo di WineNews, il vino è il regalo scelto in almeno un caso su quattro. Lo dice la Coldiretti, per San Giuseppe (il 19 marzo), che per aiutare nella scelta tra i molti grandi vini che offre il nostro Paese, ha messo a punto un vademecum che abbina i caratteri dei fortunati papà alle diverse caratteristiche dei vini. E così,…
(AGI) - Roma, 18 mar. - Una donna che sa destreggiarsi abilmente tra calici di Brunello e Barolo, carte dei vini e terminologia da sommelier? E' decisamente sexy. Lo afferma il 91% dei maschi eno-appassionati italiani che hanno risposto al sondaggio di www.winenews.it, uno dei siti piu' cliccati dagli amanti del buon bere, e Vinitaly, a Verona dall'8 al 12 aprile (www.vinitaly.it), rassegna di riferimento dell'enologia internazionale. Se l'interesse dell'universo femminile per l'enologia e' in continua crescita - il 74% delle donne che ha risposto ha frequentato corsi di degustazione, il 49% acquista spesso guide e riviste sul vino, il…
Aumentano le vendite dei vini a denominazione d'origine nei supermercati Dopo un anno di stasi (2008) il 2009 vede un alumento delle vendite del 3.9% in termini i volume e del 4.9% in termini di valore rispetto al 2008. Leggi tutta la notizia ....www.urlami.it/url/46.html
8 March 2010 Classifica delle DOC/DOCG italiane 2005-07 – dati Federdoc Come promesso vi presento questo post riassuntivo delle DOC Italiane, secondo i dati resi pubblici da Federdco. Ci sono 4 classifiche, che riguardano le principali DOC per produzione, quelle per superficie e, limitandoci alle DOC con produzione superiore a 100mila ettolitri, l’andamento della produzione tra il 2005 e il 2007. Ci sono in Italia 2 grandi DOC che superano gli 800mila ettolitri di vino prodotto: il Montepulciano d’Abruzzo e il Chianti. In realta’, se al Chianti aggiungessimo il Chianti Classico andremmo poco sopra 1m/hl di produzione. Esiste poi una…
DAL PIEMONTE COMMENTI AL DECRETO SULLE D.O. (www.enopress.it). Il Consiglio dei Ministri ha definitivamente approvato il testo che modifica il decreto legislativo 164 sui vini a Denominazione. Entro Pasqua il Presidente della Repubblica dovrebbe promulgarlo come Legge ufficiale della Repubblica. Atteso da tempo, il Decreto recepisce le norme comunitarie e introduce elementi che consentiranno la semplificazione burocratica nonché importanti novità sulla Promozione dei vini per tutti gli utilizzatori delle Denominazioni. Commenta il presidente del Consorzio di Tutela Barolo, Barbaresco, Alba, Langhe e Roero, enol. Claudio Rosso: " Finalmente il nostro sforzo di ottenere quello che ci chiedono i vitivinicoltori sta…
CON 'WINE BOARD' LA GUIDA "VINUM INDEX" E’ SU INTERNET (www.enopress.it). E non solo su IPhone…- Vinum Index, la guida ai vini italiani per IPhone, è ora su internet Con le stesse caratteristiche che ne hanno determinato il successo sulla sempre più diffusa periferica Apple. Si tratta, infatti di uno strumento semplice, agile, intuitivo, pensato per aiutare soprattutto il consumatore, proponendogli una sintesi delle eccellenze del vastissimo panorama enologico italiano. "Ci sono almeno 10mila etichette di grande interesse – commenta Stefano Francavilla, curatore della guida – un numero enorme che rischia di confondere anche l’appassionato,al quale proponiamo una selezione attenta,…

Questo portale e il suo blog non rappresentano una testata giornalistica e non possono considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini e le notizie inserite sono tratte in parte da Internet (e per tanto ritenute di pubblico dominio) e in parte dalle aziende inserite; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarcelo specificando la violazione via e.mail e saranno subito rimosse.